collaborazione

Formato dati standardizzato

Lo standard ISO 20022 sostituirà tutte le interfacce tecniche finora utilizzate tra clienti e istituti finanziari. In futuro tutte le informazioni relative ai bonifici saranno inviate e ricevute in formato XML: a questo scopo vengono armonizzati i formati utilizzati da PostFinance e dalle altre banche. Dal punto di vista della struttura e dei contenuti, il formato XML è superiore ai vecchi formati dati. I campi dati prevedono un numero nettamente superiore di caratteri. Tutti i processi di controllo e di pagamento sono perfettamente integrati e, dopo la conversione a ISO 20022 e alle nuove tipologie di avviso, risulteranno nettamente più efficienti ed economici.

Una stretta collaborazione

Il formato XML sarà impiegato per ogni comunicazione tra software aziendale (ERP) e istituto finanziario. Anche gli emittenti fattura con una contabilità paghe, debiti e crediti basata su software dovranno quindi migrare i propri sistemi al nuovo standard. Gli istituti finanziari supportano i clienti nella fase di migrazione e da anni collaborano strettamente con i produttori di software per fare in modo che gli aggiornamenti siano disponibili puntualmente. Numerosi fornitori di ERP hanno già lanciato i moduli di software e si impegnano attivamente ai fini di un adeguamento efficiente e puntuale.